Aziende e rischio di cambio valuta: come proteggere la tua attività

Qualsiasi sia la dimensione della tua azienda, il rischio di cambio è un problema che deve essere affrontato e risolto, perché tu possa operare con le valute estere senza perdere economia e tenendo sotto controllo ogni aspetto delle transazioni.

Rischio di cambio: cos’è e che impatto può avere nella tua azienda?

Il rischio di cambio è l’insieme delle conseguenze non attese che le variazioni dei tassi di cambio delle valute possono avere sull’economia della tua impresa.

Questi effetti possono avere una natura diretta e che si manifesta nel breve periodo (svalutazione di una moneta) ma anche indiretta e legata agli squilibri monetari nel lungo termine.

Le oscillazioni dei tassi di cambio possono infatti ripercuotersi su diversi aspetti dell’impresa e in questo caso parliamo di esposizione al rischio, che può essere:

Economica: l’esposizione economica può derivare dal fatto che variazioni inaspettate nei cambi portano ad alterazioni dei futuri flussi di cassa operativi, ovvero fanno sorgere variazioni nei costi o nei ricavi.

In questo caso il rischio è anche competitivo perché le scelte che farai a seguito delle variazioni sono altamente strategiche e possono indurti a cambiare mercati di sbocco, di approvvigionamento e mercati di capitali per il reperimento dei finanziamenti.

cambi di valuta

Traduzione: l’esposizione di traduzione si riferisce al rischio che il patrimonio sociale possa variare perché sorge un’alterata contabilizzazione delle operazioni che sono state redatte in divisa diversa da quella di conto.

cambio valuta

Da transazione: l’esposizione da transazione interessa i tempi, ovvero può accadere quando acquisti o vendi prodotti a debito o credito in valuta estera e i tempi di pagamento sono successivi a quelli della stipula del contratto.

cambi valuta e rischi aziendali

C’è un fattore che accomuna tutte queste esposizioni ed è l‘incertezza sul fatturato e sull’andamento dei costi e dei ricavi aziendali, fattore che occorre azzerare il più possibile per il benessere e la serenità della tua impresa.

Il rischio di cambio non si lega solo al fatto che se esporti e fatturi in valuta estera rischi di incassare meno se il cambio scende. E nemmeno se quando importi rischi di vedere aumentato il costo delle forniture richieste se il cambio sale.

Questi sono sicuramente i rischi più tangibili, ma c’è anche il rischio di cambio indiretto, che avviene se i tuoi clienti esteri non possono più permettersi di acquistare da te per cambi troppo costosi o viceversa se i tuoi fornitori esterni non hanno più convenienza a vendere per l’oscillazioni dei cambi.

Da qui l’esigenza di proteggersi dal rischio di cambio che va oltre il monitoraggio real time e adopera strumenti efficaci, che puoi sfruttare ogni qual volta occorre effettuare un’operazione in valuta estera.

Come proteggersi dal rischio di cambio

In questo scenario si inserisce la partnership Afex e Gold la Tesoreria che ti permette di ridurre il rischio di cambio con soluzioni di grande interesse in termini economici e strategici.

L’integrazione permette infatti di:

  • Procedere con i pagamenti in modo standard dalla piattaforma Gold;
  • Scegliere il cambio corretto per la contabilizzazione del pagamento;
  • Ottimizzare i costi relativi agli incassi e ai pagamenti esteri;
  • Monitorare lo stato di avanzamento e la corretta esecuzione dei pagamenti;
  • Risparmiare tempo ed energie perché le operazioni vengono svolte da un un’unica postazione.

Nel concreto, il gestionale propone il pagamento, Afex restituisce il tasso di cambio, il gestionale invia il pagamento e Afex procede con l’invio della rendicontazione.

rischio cambio valuta aziende

Le soluzioni Afex per la gestione della valuta estera

Le soluzioni di conti correnti Afex per la gestione dei movimenti in valuta estera sono chiare e convenienti, perché possono ad esempio permetterti di risolvere casi quali ad esempio:

  • Il tuo pagamento deve arrivare ENTRO domani >>> Viene effettuato un pagamento spot con tasso corrente con accredito stesso giorno, giorno successivo o a due giorni.
  • Vuoi gestire al meglio i tuoi incassi da fornitori esteri >>> Puoi contare sui conti virtuali per incassi in valuta a costo zero.
  • Hai un pagamento di una fattura in Usd con scadenza tra 3 mesi >>> Puoi contare sul contratto a termine chiuso, ovvero bloccare il tasso di cambio per l’acquisto o la vendita di valuta a una data specifica futura.
  • Hai una serie di pagamenti in valuta con date incerte nel corso del prossimo anno >>> Puoi contare sul contratto a termine aperto, ovvero bloccare il tasso di cambio per un determinato importo (plafond), utilizzabile interamente o in parte in qualsiasi momento

L’integrazione Afex in Gold La Tesoreria ti permette quindi di gestire il rischio di cambio in modo oculato grazie ai servizi specifici Afex e alla possibilità di gestirli direttamente dall’unica piattaforma Gold con la tua tesoreria integrata.

In definitiva, puoi importare tutti i movimenti del conto Afex, evitando così la doppia importazione e gestire la riconciliazione come per ogni altro conto bancario, contando su soluzioni di conti virtuali in valuta per incassi e pagamenti a costo ZERO e pagamenti istantanei in valuta tra clienti Afex.

In pratica, un unico software che dialoga con il conto corrente Afex e ti permette di fare operazioni rapide e oculate dall’unica postazione Gold.

Il benefici in termini di tempo e praticità sono tangibili, così come la consapevolezza di poter operare in modo protetto in ogni transazione in valuta estera.

Per ogni informazione su questo servizio ti invitiamo a cliccare qui.

Potrebbero interessarti anche...