Brexit: cos’è e quali saranno le conseguenze?

La Brexit è un neologismo, che nasce dall’unione fra i termini ‘Britain‘ ovvero GranBretagna ed ‘exit‘, ovvero ‘uscita‘. Si tratta della serie di conseguenze che farebbero capo all’eventuale uscita della Gran Bretagna dalla Comunità Europea.

Brexit: un referendum che chiede di essere analizzato

La Brexit non è una scelta leggera, anzi. Da mesi gli economisti e gli analisti di tutto il mondo si stanno interrogando sulla questione e forte è il coinvolgimento della stampa internazionale, che si sta impegnando a valutare quali possono essere i punti di favore e di sfavore per il Regno Unito, ma soprattutto per l’Europa e per la situazione economica e finanziaria internazionale.

Per scegliere se rimanere o uscire dall’Europa, lo stato inglese ha indetto un referendum, che si terrà il 23 giugno 2016. Vi possono partecipare i cittadini britannici che hanno compiuto i 18 anni e che non abbiano vissuto fuori dal paese per più di 15 anni. Anche i cittadini del Commonwealth e irlandesi che hanno residenza in Inghilterra possono partecipare al voto.

Il referendum chiede ai cittadini di esprimersi per votare o meno l’uscita dell’Inghilterra dalla Comunità Europea. E’ interessante notare che in questo referendum non esiste un quorum, perché è di tipo consultivo. Nella pratica, se vincesse il ‘leave‘, ovvero la volontà popolare di lasciare l’Unione Europa, il parlamento inglese potrebbe approvare una legge che vieta l’uscita, anche se si tratterebbe si una sorta di ‘suicidio politico‘, ovvero di una legge che andrebbe chiaramente contro la volontà espressa dagli elettori inglesi.

Cosa accade se l’Inghilterra esce dalla comunità europea nel post Brexit?

E’ stato stimato che serviranno almeno due anni di trattative al fine di stabilire i termini dell’uscita della Gran Bretagna e in questo caso verrebbero negoziate le condizioni con i quali i cittadini europei sono attualmente autorizzati a risiedere nello stato. Si tratta quindi di un’uscita che avrebbe delle ripercussioni sociali nonché economiche e finanziarie. Dal punto di vista socialel’Inghilterra dovrebbe infatti cambiare le regole per l’afflusso dei cittadini europei e questo potrebbe inasprirel’acceso per determinati stati e favorirne altri, dove l’ago della bilancia potrebbe essere rappresentato dalla ricchezza e dal prestigio del singolo stato di provenienza.

Brexit: remain or leave?

In caso di Brexit gli analisti sono concordi nell’affermare che gli scenari sono particolarmente difficili da analizzare. Alcuni hanno parlato di ‘project fear‘, ovvero chi parteggia per restare in Europa ha ipotizzato una situazione finanziaria ed economica catastrofica per il Regno di sua maestà. La realtà è ovviamente più complessa, ma ciò che è certo è che il Regno Unito potrebbe liberarsi di vincoli imposti dallUnione Europea che interessano l’immigrazione, la governance economicae quella finanziaria.

Se vince il ‘remain‘, ovvero la permanenza, il Regno Unito continuerebbe a fare parte dei 28 Paesi dell’UE. Si tratta di un percorso associato alla rinegoziazione da parte dell’attuale premier Cameron di molti aspetti legati alla permanenza dell’Inghilterra nella Comunità Europea, quali la governance finanziaria ed economica, la scelta di non adottare la moneta unica e anche aspetti legati ai flussi migratori.

Brexit: le ripercussioni europee

L’Inghilterra è forte e può permettersi di negoziare molto a livello di trattative. Lo hanno provato gli accordi di Maastricht, dove Gran Bretagna e Danimarca hanno ottenuto di poter mantenere la loro moneta, ma secondo gli esperti questo referendum popolare avrà delle ripercussioni sull’intera evoluzione dell’assetto istituzionale europeo.

Secondo gli analisti, la Comunità Europea potrebbe spaccarsi in due, dove da una parte vi sarebbe una ‘piena Europa‘ con a capo i paesi più influenti, su tutti la Germania e quindi una ‘semi Europa‘ dove ciascun può conservare la propria autonomiaeconomica e le proprie peculiarità, mantenendo la sovranità sui temi più sentiti, ma garantendosi i vantaggi del mercatounico.

Potrebbero interessarti anche...